Indicatore dell'andamento dei ricavi confrontando gli ultimi due bilanci depositati. L'andamento è considerato stabile se la variazione è inferiore al 5%. Vengono considerati i ricavi dell'esercizio al netto di resi, sconti, abbuoni. Includono la variazione dei lavori in corso per le società con produzione pluriennale e i proventi immobiliari per le società immobiliari.